Home Alimentazione Cosa succede al corpo se consumi avocado ogni giorno?

Cosa succede al corpo se consumi avocado ogni giorno?

659
2

Gli avocado, originariamente conosciuti come aguacate o pere alligatore e originari del Messico e dell’America centrale, sono diversi da qualsiasi altro frutto.

L’avocado ha un grande seme centrale circondato da una polpa verde, liscia e cremosa, racchiusa da una buccia esterna ruvida. Dal punto di vista botanico, si tratta di bacche! Il loro profilo nutrizionale, tuttavia, è diverso da quello di una bacca.

Avocado sezionato a metà

Cosa contiene l’avocado?

Questi frutti eccezionali hanno la maggior quantità di grassi, calorie e proteine di qualsiasi altro frutto.

Contengono inoltre fibre, potassio, magnesio, vitamine del gruppo B (compresi i folati), vitamina E e carotenoidi.

Non sorprende che il consumo di avocado sia salito alle stelle in tutto il mondo.

Non solo sono ricchi di sostanze nutritive, ma il loro sapore burroso e leggermente nocciolato è difficile da contrastare.

Tuttavia, il loro elevato contenuto calorico e di grassi potrebbe farvi chiedere se mangiare avocado regolarmente sia salutare.

E ancora meglio, forniscono qualche beneficio per la salute?

Valgono davvero la pena di spendere di più?

Continuate a leggere per scoprire cosa dicono le ricerche sul consumo quotidiano di avocado e per avere una risposta a queste e altre domande.

Potreste essere in grado di migliorare la salute dell’intestino

Un intestino sano è essenziale per la salute e il benessere generale.

Gli avocado forniscono una quantità impressionante di fibra alimentare, un nutriente collegato a una migliore salute dell’intestino, quando si tratta di gettare una buona base.

Secondo l’USDA, un avocado contiene circa 13,5 grammi di fibre, ovvero quasi la metà della quantità raccomandata da 28 a 34 grammi al giorno nelle Linee Guida Dietetiche per gli Americani 2020-2025.

Il rispetto dell’apporto giornaliero di fibre raccomandato è fondamentale per nutrire e alimentare i batteri buoni dell’intestino.

Secondo i nutrizionisti i microbi benefici degradano e fermentano la fibra per produrre acidi grassi a catena corta, mentre gli acidi grassi a catena corta promuovono la salute delle cellule e del rivestimento intestinale.

“Molti alimenti ricchi di fibre, come l’avocado, contengono elementi prebiotici.

Il consumo di alimenti ricchi di fibre come l’avocado, i frutti di bosco e le noci, per citarne alcuni, lavora in tandem con alimenti ricchi di probiotici come i crauti, il kimchi e lo yogurt per produrre benefici per la salute”.

Inoltre, secondo uno studio del 2021 pubblicato su The Journal of Nutrition, il consumo quotidiano di avocado ha aumentato l’abbondanza di batteri che fermentano le fibre, ha incrementato la produzione di acidi grassi a catena corta e ha ridotto le concentrazioni di acidi biliari nelle feci.

Secondo i ricercatori, le concentrazioni elevate di acidi biliari sono problematiche perché possono aumentare l’infiammazione intestinale e causare una serie di condizioni, tra cui problemi alla cistifellea.

Inoltre, gli stessi sostengono che “una diminuzione dell’acido biliare fecale può far diminuire la diarrea inspiegabile in alcuni individui, che può portare al malassorbimento dei nutrienti se non viene trattata tempestivamente”.

Il consumo di avocado può quindi favorire una sana funzione digestiva.

Potreste mantenere un peso regolare

Nonostante il fatto che l’avocado sia molto calorico a causa del suo contenuto di grassi, uno studio del 2022 pubblicato sul Journal of the American Heart Association ha dimostrato che le persone che hanno mangiato un avocado al giorno per sei mesi hanno mantenuto un peso corporeo stabile.

Addirittura, includere l’avocado nei vostri pasti può anche aiutarvi a perdere peso stando ad uno studio del 2019 pubblicato su Nutrients.

Inoltre, un’ulteriore studio del 2021 del Journal of Nutrition ha dimostrato che mangiare un avocado al giorno può aiutare le donne a ridurre il grasso viscerale.

Dunque, qual’è il segreto degli avocado per far sì che siano ottimi per la perdita di peso? Semplicemente il loro elevato contenuto di fibre e grassi monoinsaturi.

Secondo una revisione del 2021 su Nutrients, è stato dimostrato che le fibre aumentano il senso di sazietà, mentre i grassi monoinsaturi (in particolare l’acido oleico) possono ridurre l’accumulo di grasso se consumati in quantità adeguate.

Potreste ridurre il rischio di malattie cardiache

Secondo il Centers for Disease Control and Prevention americano, le malattie cardiache sono ancora la principale causa di morte per uomini, donne e persone di tutte le razze ed etnie negli Stati Uniti.

Una dieta ricca di potassio, magnesio, fibre, folato, grassi monoinsaturi, polifenoli e antiossidanti è essenziale per ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiache.

Ognuno di questi nutrienti salutari per il cuore è perfettamente racchiuso nella polpa di un avocado maturo.

Secondo uno studio del 2022 pubblicato sul Journal of the American Heart Association, il consumo di avocado è associato a una riduzione del 16-22% del rischio di malattie cardiovascolari e coronariche.

I ricercatori hanno scoperto che sostituire mezza porzione di burro, margarina, uova, formaggio, yogurt o carne lavorata con la stessa quantità di avocado riduce significativamente il rischio di queste patologie.

Secondo uno studio del 2020 pubblicato su The Journal of Nutrition, gli avocado riducono il rischio di malattie cardiache diminuendo il colesterolo LDL ossidato, che può causare l’ostruzione delle arterie.

Potreste essere in grado di migliorare la vostra funzione cerebrale

Il consumo quotidiano di avocado può contribuire alla prevenzione del declino cognitivo e al miglioramento della salute del cervello.

Gli avocado contengono il composto luteina, che attraversa la barriera emato-encefalica e può migliorare le funzioni cognitive, secondo uno studio del 2020 pubblicato sull’International Journal of Psychology.

La luteina è un carotenoide o pigmento vegetale che rappresenta circa il 66-77% della concentrazione totale di carotenoidi nel cervello umano.

Si ritiene che abbia proprietà antiossidanti e antinfiammatorie che aiutano a proteggere il cervello.

Secondo uno studio di Frontiers in Nutrition del 2021, le persone anziane che mangiano avocado o guacamole hanno punteggi cognitivi significativamente più alti in tutti i test cognitivi.

Il consumo di avocado ha migliorato significativamente le prestazioni della memoria in tutti i test cognitivi studiati. Questo risultato è significativo perché la memoria è di solito la prima a deteriorarsi nelle persone affette da malattie neurodegenerative legate all’età.

Come includere l’avocado nei vostri pasti

Gli avocado sono tanto nutrienti quanto deliziosi.
Ma prima di poter godere del gusto e dei benefici di un avocado, è necessario scegliere quello perfetto, il che può essere difficile.

Non siete i soli ad aver camminato lungo la corsia dei prodotti e ad aver afferrato un avocado, chiedendovi se sarà maturo in tempo per il vostro prossimo pasto.
Cercate avocado con la buccia più scura e che siano leggermente teneri al tatto per assicurarvi di averne uno pronto da mangiare.

Uno dei modi migliori per capire se l’avocado è maturo è tirare il piccolo gambo dalla cima: se è verde, è pronto!

Non preoccupatevi se comprate un avocado acerbo: basta metterlo in un sacchetto di carta marrone con una mela per accelerare il processo di maturazione.

Quando l’avocado è perfettamente maturo, può essere utilizzato in piatti salati come il pesto di avocado, come antipasto come questi avocado ripieni di ceviche o anche frullato nel nostro frullato davvero verde.

Volete altre ricette a base di avocado? Saremo lieti di fornirvele nel più breve tempo possibile.

L’avocado può crescere alle nostre latitudini?

Gli avocado sono originari dei climi più caldi e hanno bisogno di temperature tra i 55 e i 75 gradi Fahrenheit (13-24 gradi Celsius) per crescere e produrre frutti. Se le temperature scendono al di sotto di questo intervallo, è probabile che la pianta subisca danni da gelo oppure che possono ucciderla. Gli avocado non possono sopravvivere a temperature inferiori ai 32 gradi Fahrenheit (0 gradi Celsius). Pertanto, l’avocado non è adatto alla coltivazione in aree con climi freddi, come quelle ad altitudini più elevate.

In conclusione

Gli avocado sono molto di più del loro sapore ricco e della loro consistenza cremosa.

Contengono una serie di vitamine, minerali, antiossidanti, grassi sani e fibre che possono migliorare la salute dell’intestino, ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiache, promuovere la perdita di peso e migliorare le funzioni cerebrali.

Di conseguenza, a meno che non siate allergici all’avocado, il suo consumo quotidiano è un’ottima aggiunta a una dieta ben bilanciata e ricca di nutrienti.

2 COMMENTS